Home

L’apnea è la SOSPENSIONE TEMPORANEA DELL’ATTIVITA’ RESPIRATORIA.

E’ l’allungamento temporale della naturale pausa fra una inspirazione e una espirazione.

Apnea Montecatini insegna a trattenere il respiro attraverso tecniche in acqua e fuori dall’ambiente acqua. Si possono infatti fare ed allenare apnee anche ‘a secco’, cioè senza essere immersi in acqua. Attraverso una particolare respirazione (diaframmatica) si ottengono risultati enormi sulla capacità di immagazzinare aria e gestire apnee anche molto lunghe e ripetute nel tempo. Conosceremo insieme i vari tipi di apnea: statica, dinamica (fatta in piscina) e l’apnea in assetto costante e variabile (fatta in mare).

Attraverso la sospensione volontaria del respiro, in rilassamento, entriamo in uno stato di introspezione a contatto con il proprio ‘io’ più profondo.

Una personale introspezione indotta dal non respirare, nella pace di noi stessi, nella gioia di ritrovarsi e familiarizzare con il nostro corpo e sentire ogni parte del fisico rigenerarsi grazie alla forza dell’assenza del respiro. Senza respirare, ci portiamo dentro ai più nascosti particolari del nostro corpo e della nostra mente, mentre tutto, al di fuori di noi, scorre… Riusciamo a fermarci per pochi interminabili secondi che sono in grado di rigenerare le energie delle fatiche di un giorno.

Si risale fino alla fonte del respiro, passando per tutto il nostro corpo in un tempo che dura un secondo oppure minuti in esplorazione di quello che c’è dentro di noi. Impariamo ad accettare ansie, turbamenti, piccoli crucci, tensioni muscolari, piccoli dolori e ogni piccola disarmonia del nostro corpo ed eliminiamo le tensioni dal nostro corpo: il rilassamento fisico e della mente vanno di pari passo.

Apnea Montecatini ti insegna che vivere ‘qui ed ora’ è possibile e può essere traslata nelle quotidiane azione di ognuno. Questa attività sportiva, riuscirà a cambiare l’approccio che i praticanti avranno nei confronti degli altri e nei confronti di tutte le situazioni sia  nuove e vecchie. Ci ritroveremo ad essere molto più meditativi e ad ascoltare il nostro cuore. Con l’Apnea Montecatini abbandoneremo la tensione per lasciare il posto alla tranquillità e alla calma, concedendo alle nostre menti un po’ di pace. 

Il rilassamento del corpo, la serenità della mente riusciranno ad allungare il non respiro, spostando in avanti  i nostri tempi di apnea.

Apnea Montecatini attraverso i protocolli di Apnea Academy ( la scuola internazionale creata da Umberto Pelizzari) insegna con estrema accuratezza e semplicità lo sport dell’apnea. Sport che ci ha ispirato a questo sito e a queste parole grazie alla travolgente dedizione e disponibilità degli istruttori.

L’apnea è anche un modo per pescare. Grazie alle nostri doti di restare senza respiro possiamo immergerci con un fucile e cercare di catturare qualche bel pesce magari per mangiarlo condiviso con gli amici, entrando in contatto con una natura completamente di versa da quella che vediamo quotidianamente fuori dall’acqua. Anche se non è seplice in una apnea di qualche decina di secondi, avvicinare un pesce a 3 metri e con un singolo colpo, catturarlo. Ci vogliono allenamento, costanza e dedizione: cose possibili con Apnea Montecatini.

CristoAbissi11

Mauro-loghiSmall2logo_AA_Refl Pagni

 



Comments are closed.